P.le Marco Polo 1 (all'interno del Tennis Club) - 46029 Suzzara (MN) info@caisuzzara.it
"Il CAI - Club Alpino Italiano - è una libera associazione nazionale
che ha per scopo l’alpinismo in ogni sua manifestazione,
la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane,
e la difesa del loro ambiente naturale” (Statuto del Club alpino italiano. Titolo I - Articolo 1)
"Il CAI - Club Alpino Italiano - è una libera associazione nazionale che ha per scopo l’alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale” (Statuto del Club alpino italiano. Titolo I - Articolo 1)
3.jpg

(quasi) 40 anni con il CAI Suzzara

La sottosezione di Suzzara nasce per iniziativa di un gruppo di appassionati che sentivano impellente la necessità di mettere insieme la loro comune passione e la loro esperienza per creare un nucleo piccolo ma affiatato, che potesse calamitare l’interesse e la curiosità di chi l’alpinismo lo praticava nell’ambito del privato.

L’idea originaria non era quella di proclamare un autonomia campanilistica, ma di esaltare al massimo il rapporto umano e l’amicizia che si sviluppava tra chi è animato dagli stessi sentimenti, sana intermediazioni burocratiche, in stretto contatto con la realtà e le esigenze locali.

Il primo tentativo di far nascere la Sottosezione è del 1975 ma, come la scalata di una vetta che non sempre riesce al primo tentativo, così anche questo obiettivo dovette ancora attendere qualche anno. Ma l’idea ormai era nata, e i pochi promotori, grazie alla loro volontà e caparbietà, si impegnarono per riuscire a raccogliere 25 persone (numero minimo per consentire la convocazione di un’assemblea) disposte a fare parte di questa nuova associazione Suzzarese.

Proprio dall’assemblea convocata grazie al raggiungimento di 25 iscritti, l’11 gennaio 1980 nasce la sottosezione di Suzzara. In questa assemblea viene nominato il primo consiglio direttivo, composto da Mario Anselmi (presidente), Fausto Orlandi, Eden Mantovani, Claudio Pasolini e Gianni Sgarbi, e vengono poste le basi per lo svolgimento dell’attività della sottosezione.
Da allora le attività organizzate dalla nostra piccola sottosezione hanno spaziato dall’escursionismo, all’alpinismo, allo sci e altre attività in montagna.

Da segnalare nel 1993, lo sforzo di alcuni soci della nostra sottosezione che, si sono fatti promotori e artefici della ristrutturazione e messa in sicurezza della ferrata degli Alpini sulla Pietra di Bismantova.

Il CAI di Suzzara, pur mantenendo la propria identità di gruppo di amanti della montagna, più volte è stato anche promotore di iniziative culturali, come incontri con i nomi illustri dell’alpinismo e proiezioni di diapositive, e spesso, grazie all’adesione volontaria dei propri soci, ha partecipato attivamente a manifestazioni e iniziative rivolte alla comunità in oltre trent’anni di attività il gruppo, pur attraversando anche momenti di difficoltà, ha continuato ad operare raccogliendo anche il consenso e la partecipazione di tante persone dei comuni limitrofi.

Dagli originari 25 iscritti, oggi il nostro gruppo annovera circa 150 soci, ma pur essendo passati molti anni, in tutti i nostri soci rimane sempre forte la volontà di conoscere la montagna, e di viverla insieme.

Super User

Bacheca

  • 28 luglio 2019: l'uscita sulla Marmolada è stata sospesa a causa del maltempo ( articolo )
  • 8 luglio 2019: pubblicate alcune foto dell'uscita ai rifugi Vajolet e Roda di Vael ( articolo )
  • 25 giugno 2019: pubblicate alcune foto dell'uscita al Lago di Braies ( articolo )
  • 3 giugno 2019: pubblicate alcune foto dell'uscita al Lago d'Iseo - Corna Trenta passi ( articolo )
  • 22 maggio 2019: pubblicate alcune foto dell'uscita alla ciclabile lungo il Brenta ( articolo )

Login form

Contatti

Sede

Indirizzo:
P.le Marco Polo 1 (all'interno del Tennis Club)
46029 Suzzara (MN)
Apertura: ogni venerdì e i martedì precedenti alle uscite 21-22:30