P.le Marco Polo 1 (all'interno del Tennis Club) - 46029 Suzzara (MN) info@caisuzzara.it
"Il CAI - Club Alpino Italiano - è una libera associazione nazionale
che ha per scopo l’alpinismo in ogni sua manifestazione,
la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane,
e la difesa del loro ambiente naturale” (Statuto del Club alpino italiano. Titolo I - Articolo 1)
"Il CAI - Club Alpino Italiano - è una libera associazione nazionale che ha per scopo l’alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale” (Statuto del Club alpino italiano. Titolo I - Articolo 1)
3.jpg

Piramidi di Zone e Corna Trenta Passi

Data escursione: 02/06/2019

La Riserva Regionale delle Piramidi di Erosione di Zone,è uno splendido museo naturale all’aria aperta sulla storia delle nostre montagne e ghiacciai. Il vasto deposito morenico che dà origine alle Piramidi è stato lasciato 150.000 anni fa da una lingua laterale del ghiacciaio della Valle Camonica, che durante la glaciazione di Riss, riempiva il bacino occupato oggi dal lago d’Iseo. L’azione erosiva della pioggia sul deposito morenico, ha fatto nascere queste forme naturali alte anche più di 30 mt, chiamate piramidi per la loro forma affusolata e slanciata verso il cielo.

Descrizione dell’escursione

Dalla frazione di CUSATO (690 mt) si imbocca una mulattiera ben segnalata con cartelli che indicano CORNA TRENTAPASSI. La si segue nella faggeta fino ad arrivare alla forcella di coloreto (940 mt – 1 ora). Qui si prende a sinistra (est) seguendo i cartelli di segnalazione per la Corna. Dopo poco si esce dal bosco e ci si presenta davanti il pendio da salire e la cima della Corna (1248 mt).
In 20 min si arriva ad una seconda forcella alla base della cresta finale. Da qui alla cima in circa 40 min. accompagnati da uno splendido panorama sul lago d’Iseo, MonteIsola e le montagne Camune. Il rientro verrà effettuato ridiscendendo la cresta e poi prendendo il sentiero per il Monte Vignole, che per i primi 200-300 mt. cammina su una cresta rocciosa, non difficile, ma dove comunque è necessario prestare attenzione. Terminata la cresta, si segue il sentiero verso est, addentrandosi in un bosco di pini silvestri. La discesa nel bosco molto rilassante ci riporterà al paese di Cusato in massimo 1 h 30. Al termine dell’escursione visiteremo la Riserva Naturale delle Piramidi (30 min), dove attraverso un percorso guidato ci addentreremo nella riserva osservando da vicino il caratteristico e curioso fenomeno di erosione.


Super User

Bacheca

  • 22 maggio 2019: pubblicate alcune foto dell'uscita alla ciclabile lungo il Brenta (articolo)
  • 15 maggio 2019: pubblicate alcune foto dell'uscita a Biassa, Campiglia, Portovenere (articolo)
  • 13 maggio 2019: pubblicate alcune foto dell'uscita alla diga del Vajont (articolo)
  • 10 maggio 2019: aggiunte ulteriori foto dell'uscita del Ponale e ferrata Cima Capi (articolo)
  • 07 maggio 2019: pubblicate alcune foto dell'uscita del Ponale (articolo)

Login form

Contatti

Sede

Indirizzo:
P.le Marco Polo 1 (all'interno del Tennis Club)
46029 Suzzara (MN)
Apertura: ogni venerdì e i martedì precedenti alle uscite 21-22:30