P.le Marco Polo 1 (all'interno del Tennis Club) - 46029 Suzzara (MN) info@caisuzzara.it
6.jpg

Cima Carega

Piccole Dolomiti Vicentine

Data escursione: 11/07/2021

Partenza ore 06:00 in automobile dal casello autostradale di Pegognaga
Coordinatori: Tosi 340 2350408 - Bigliosi 337 449500

Norme di comportamento Autodichiarazione obbligatoria

Il gruppo montuoso del Carega è situato a cavallo delle provincie di Trento, Verona e Vicenza e fa parte delle Piccole Dolomiti Vicentine. Cima Carega è la più alta del gruppo e tocca i 2260 metri s.l.m. Appena sotto la croce di vetta è situato il rifugio Alpino Fraccaroli da cui si può godere di un panorama a 360 gradi. La parte superiore del gruppo del Carega presenta caratteri tipici dolomitici con pareti e gole molto ripide mentre attorno è formato da ampi e ondeggianti valloni prativi. Lungo il percorso verso la cima si incontrano il rifugio Revolto, il rifugio Passo Pertica, il rifugio Scalorbi e appunto il Fraccaroli. Si passa anche per Malga Campobrun. Questa zona è stata coinvolta dalla Prima Guerra Mondiale, come si può notare lungo i sentieri dalla presenza di numerose gallerie scavate dai soldati.

Descrizione dell'escursione

Salita sulla cima più alta delle Piccole Dolomiti, il Carega 2260 m. Partenza dal rifugio Revolto utilizzando la vecchia strada militare in direzione rifugio Scalorbi, dal quale si prosegue verso Bocchetta Mosca 2030 m e per la via normale cima Carega 2260 m. Ritorno passando dal rifugio Pertica 1570 m e arrivo al Revolto.
Eventuale giro B arrivati allo Scalorbi, sempre con giro ad anello, rientro dal Pertica e poi al Revolto

Gruppo A: 950 metri di dislivello.
Gruppo B: 500 metri di dislivello. 


 

Contatti

Sede

Indirizzo:
P.le Marco Polo 1 (all'interno del Tennis Club)
46029 Suzzara (MN)
Apertura: ogni venerdì e i martedì precedenti alle uscite 21-22:30